scienze bianco 1000

 

“La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l'universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l'insegnamento calato dall'alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede.”

(Margherita Hack)

 

Emozionante e completo documentario del canale russo rtr Pianeta sul più grande uomo-genio-scienziato che l'umanità abbia mai conosciuto. Il mistero di Tunguska svelato,le cronache dei suoi più grandi esperimenti, l'energia wireless e molto altro ancora..

Emozionante documentario del canale russo sul più grande uomo-genio-scienziato che l'umanità abbia mai conosciuto Nikola Tesla.
Il mistero di Tunguska svelato, le cronache dei suoi più grandi esperimenti, ed in questa ultima parte, il profondo lato spirituale dell'uomo, da lui scoperto e sperimentato...

Chi siamo? Da dove veniamo? Lui lo sapeva.

Presentazione della Valvala Radionica neutralizzatrice di terremoti il 17 maggio 2014 a Ravenna durante la giornata di studi Radiestesici anno 2014, giornata organizzata dall'Associazione Mosaico in collaborazione col centro Lakhovsky di Rimini.

Pier Luigi Ighina: Milano, 23 giugno 1908 - Imola, 8 gennaio 2004.
Allievo e collaboratore di Guglielmo Marconi fù uno scienziato pressoché sconosciuto al pubblico, come le sue scoperte ed invenzioni non ebbero alcun riconoscimento dalla scienza ufficiale.
Per Ighina, tutte le forze esistenti in natura sono il riflesso diretto e indiretto di un' unica forza primordiale che è l' energia che scaturisce dal Sole.
Tale irradiazione solare riflettendosi si equilibra con sé stessa e condensandosi esplode e quindi sirradia di nuovo e così si moltiplica. L' energia solare è una forza positiva che, riflettendosi, diventa negativa.
Il Sole accoglie in sé questi suoi riflessi, li trasforma e li irradia nuovamente in maniera positiva e così via. Tale concezione ricorda quella di Reich sull' energia orgonica, distinta in orgone vitale (OR) ed orgone mortale (DOR).
Noto è il macchinario ad elica con cui egli riusciva a causare le precipitazioni o a diradare le nuvole nel circuito di Imola, dove visse e mori.
GRAZIE Pier Luigi!

Pier Luigi Ighina descrive i suoi esperienti, commento di Giuliano Preparata

Corriere scienza.

La scomparsa del teorico studioso della luce
Giuliano Preparata fisico controcorrente

Finchè l'essere umano userà i soldi come potere assoluto, persone come Pier Luigi Ighina saranno derise e discreditate. Ighina ammette che molti paesi non vollero la sua macchina per risolvere il problema della siccità. Fino a prova contraria, quando una persona dimostra la veridicità di quanto afferma, la comunità scientifica è obbligata a indagare e a svolgere studi più approfonditi per il bene di tutti. Fin tanto che le multinazionali avranno il potere di decidere sulla vita degli altri non ci sarà mai uguaglianza. Le cose dette in questo video mi portano a pensare spesso che l'essere umano non merita di vivere anche se ci sono persone piene di bontà. Perchè non prendere mai per buono l'idea di fondo nell'aiutare il prossimo? Perchè devono sempre decidere altri su cosa è giusto o sbagliato? Perchè la comunità scientifica non ha creduto e investito su questo progetto, quando spesso lo fa su cose di minore importanza come su armi di distruzione?

Emozionante documentario del canale russo sul più grande uomo-genio-scienziato che l'umanità abbia mai conosciuto Nikola Tesla.
Il mistero di Tunguska svelato, le cronache dei suoi più grandi esperimenti, ed in questa ultima parte, il profondo lato spirituale dell'uomo, da lui scoperto e sperimentato...

Chi siamo? Da dove veniamo? Lui lo sapeva.

Fonte: www.youtube.com/user/ironmande80 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.