Sebastiano Caputo, giornalista e pubblicista dal 2013 e ideatore della rivista "L'Intellettuale Dissidente", racconta davanti alle videocamere di Byoblu il suo nuovo libro "Alle porte di Damasco", il diario del suo viaggio in Siria dove ricostruisce la cronistoria del conflitto siriano dal 2011 a oggi. Un conflitto che, tra le altre cose, ha portato allo scoperto anche... "il cimitero dell'informazione".
Da Roma, servizio di Eugenio Miccoli.

 

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.