ict bianco 390x361

 

"Personal computer, blog, internet, siti web, social network, videogiochi… La vita “reale”, oggi, non è che il rifugio di tutti coloro i quali sono incapaci di vivere virtualmente."

 

 

Per la rubrica Allerta 5G de La Casa del Sole Tv, il giornalista d'inchiesta Maurizio Martucci intervista il giurista e costituzionalista Ugo Mattei, presidente del Comitato per la Difesa dei Beni Pubblici e Comuni Stefano Rodotà, nella settimana decisiva per le sorti della salute pubblica. Infatti nelle prossime ore prima le Commissioni riunite in sede referente della Camera dei Deputati (Affari Costituzionali e Ambiente) e poi il Parlamento in Aula voteranno alcuni emendamenti presentati al disegno di legge AC 3146 in sede di conversione del c.d. Semplificazioni-bis (Conversione in legge del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, recante governance del ‘Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure’)

Riprendiamoci la vita e la Costituzione
Manifestiamo il nostro totale disaccordo con le politiche restrittive del Governo, che hanno messo in seria difficoltà la maggior parte delle attività commerciali, generando disoccupazione, povertà e disperazione. I nostri figli relegati a casa ne stanno risentendo nel loro equilibrio psico-fisico. Rispettando le norme vigenti ci riuniamo per onorare la nostra Costituzione, tanto vituperata da questo susseguirsi incalzante e irragionevole di ordinanze e Dpcm.

PROTEGGERE VOI STESSI E LE VOSTRE INFORMAZIONI.IN POCHE PAROLE VI FATE I FATTI VOSTRI.VIDEO -ROBERTO MAZZONI.

Quanto la tecnologia influenza le nostre vite? Cosa può fare il cittadino per resistere di fronte alla strapotere dei Big Data? La violazione delle libertà costituzionali è davvero giustificata dallo stato di emergenza? Di questo e di tanto altro parliamo in compagna del giurista Ugo Mattei, dell'avvocato Lorenzo Tamos e dell'esperto informatico Mattia Carolo

La nostra intervista a GIORGIO BIANCHI blogger d’inchiesta, fotoreporter, documentarista. Conduce CARLO SAVEGNAGO

Se pensate che i governi e i grandi social network abbiano l'ultima parola sulla vostra libertà in rete, resterete sorpresi. Glauco Benigni, giornalista, sociologo ed esperto di Global Communications, ci racconta il mondo di sopra, quello che non vediamo e di cui non sappiamo nulla, fatto di grandi organismi internazionali come l'Icann e l'IGF, l'Internet Governance Forum, dove le tre P decidono: il Potere, il Profitto e il Popolo.

Il 20 gennaio il Governo aveva un piano definito "impressionante". Talmente impressionante che è stato secretato, per non spaventare la popolazione. Ma se era così terribile, perché i governatori delle regioni non sono stati informati subito? Perchè non è stato fatto un lockdown immediatamente nelle zone a rischio, invece di invitare a fare gli aperitivi?
Di questo, della App Immuni e dell'avvento della società del controllo, di quello che dovremmo chiedere alla Banca Centrale Europea in un momento come questo, della proposta di far pagare la depressione economica al risparmio privato, ma anche delle 500 persone impegnate in 15 Task Force che esautorano definitivamente il Parlamento parliamo insieme al giornalista, scrittore e politico Gianluigi Paragone, ex M5S.

Il primo Maggio - annuncia Paragone in esclusiva a Byoblu24 - faremo una grande manifestazione in una piazza... virtuale. Non mancate, perché dovremo essere decine di migliaia!

La discussione intorno alle app di tracciamento per monitorare gli spostamenti e i contatti delle persone, ci porta ad interrogarci sulla sicurezza dei nostri dati. Che avrà in mano tutta la mole di dati raccolti? Verranno gestiti solo per scopi sanitari, oppure se ne faranno altri usi? A queste domande cerchiamo di rispondere insieme a Cesare Gallotti, consulente ed esperto di sicurezza informatica. Le minacce alla sicurezza dei nostri dati possono essere sostanzialmente di tre tipi: 1) la poca sicurezza delle aziende che creano le app e gestiscono i dati; 2) i possibili furti di dati; 3) i monitoraggi delle nostre vite sui social da parte di malintenzionati. Oltre a questo, abbiamo chiesto a Gallotti che cos’è un’app di tracciamento e come funziona in pratica, da quelle basate sul sistema GPS a quelle che funzionano via bluetooth. Su #Byoblu24

Nella seconda parte dell’incontro con il giornalista Giulietto Chiesa, avvenuto a Fermo lo scorso 28 dicembre e moderato dal direttore di ANTIMAFIADuemila Giorgio Bongiovanni, si sono toccati grandi temi di attualità. Primo fra tutti la crisi mediorientale. La causa scatenante di quello che Chiesa ha definito come “l’eterno focolaio” è la pretesa dell’Occidente, Stati Uniti in primo luogo, di potersi “impadronire delle risorse energetiche tradizionali”. L’oro nero, il petrolio, su tutti, di cui il vicino Oriente è il primo esportatore mondiale. La costante instabilità di quell’ampia area geografica è dovuta, secondo il fondatore di Pandora Tv, proprio al tentativo dei così detti “padroni universali” di garantirsi l’approvvigionamento di queste risorse, ragione per cui “chi si oppone a tutto questo viene definito un nemico, come l’Iran e il Venezuela. Fino a quando il sistema non avrà il controllo di tutto il Medio Oriente questo resterà un focolaio di guerra”. Altro punto sensibile di attualità preso in analisi è l’evoluzione dei sistemi tecnologici moderni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.