• ... perchè sarebbe stato assassinato il Generale Dalla Chiesa?

    ... perchè sarebbe stato assassinato il generale Dalla Chiesa?

    Forse perchè aveva intenzione di avviare una sua azione politica? Probabilmente, perchè avrebbe capito ante-litteram (10 anni prima di tangentopoli, in un momento della storia del Paese, gli anni '80, in cui sviluppo economico e conseguente benessere sociale, non creavano preoccupazione nell'opinione pubblica sui danni che la corruzione e l'indebitamento pubblico avrebbe causato sulle generazioni a venire) che il paese si stava incamminando su una strada la cui destinazione è oggi finalmente chiara al popolo italiano.

    Il Generale Pappalardo prova a darsi una spiegazione, nella critica ad una Costituzione che ha lasciato spazio libero ai partiti italiani di "affossare" il nostro paese negli ultimi 70 anni di storia.

  • AVERE LO STRANIERO IN CASA - Luciano Barra Caracciolo

    Cosa sono i trattati internazionali? Come influiscono sulla nostra Costituzione? Sono essi stessi costituzionali? È vero che nei trattati europei esiste una disoccupazione strutturale, ovvero che non si persegue la piena occupazione ma anzi questa viene evitata da parametri come il Nairu (non-accelerating inflation rate of unemployment)? Come stanno destrutturando, disarticolando lo Stato?

  • AVV. LUIGI MARRA - LA MAGISTRATURA UN GREGGE IL CUI PASTORE SONO LE BANCHE!!!??

     

  • Avv. Marco Mori al Parlamento Europeo, contro questa Eurodittatura criminale.

    Durissimo intervento dell' Avv. Marco Mori, alla conferenza presso il Parlamento Europeo a Bruxelles... "l'UE è un totalitarismo finanziario".
    Stabilità dei prezzi e competitività vengono prima della pace e del benessere del popolo;
    le leggi le fa un organo non eletto (la Commissione);
    gli stati sono espropriati della loro sovranità;
    i valori sociali e umani delle Costituzioni nate dall'antifascismo vengono stracciati in favore di interessi economici neoliberisti.
    L'Unione Europea si configura quindi come una dittatura finanziaria che ha nell'Euro le sue truppe d'assalto, e nei vincoli di bilancio uno strumento di coercizione sulla libertà degli Stati.

    Questo sta scritto sui trattati. Poi, se volete, baloccatevi ancora con le favole sul "grande sogno dell'europa dei popoli".

  • Avv. Marco Mori capire chi è il nemico

    è anche capire perché viene fatta questa riforma o DEFORMA della costituzione... Una esposizione molto chiara dell'Avv. Marco Mori sulle ragioni del NO al Referendum Costituzionale.

  • Avv. Marco Mori e la verità sulla crisi.

     

  • Avv.Giuseppe Palma: "i Trattati Europei sono anticostituzionali"

    avv. Giuseppe Palma:
    "Vi presento la base giuridica essenziale per comprendere l’INCOMPATIBILITA’ tra la nostra Costituzione e i Trattati dell’Unione Europea, con la diretta conseguenza che gli Stati Uniti d’Europa (U.S.E.) sarebbero in forte contrasto sia con il dettato costituzionale che con le intenzioni dell’Assemblea Costituente."

  • Catania: domanda e risposta al Ministro Boschi

    Chiedere è lecito, rispondere è cortesia!
    I comitati per il no al referendum hanno pubblicato un video di uno studente di Catania che ha fatto una domanda al ministro Boschi, ma hanno deciso di non pubblicare la risposta...
    Sono andato a vedermi la risposta della Boschi e ho capito perché non l'hanno pubblicata: perché è molto più efficace della domanda!
    Siccome sono un signore, vi mostro il video con domanda e risposta, senza censure di parte. Giudicate voi :)

  • CEDERE SOVRANITA È REATO! Finalmente lo dice un tribunale.

    Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato. Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o invocheranno cessioni di sovranità.

  • COME RIENTRARE IN POSSESSO DELLA NOSTRA SOVRANITÀ - Marco Mori

    Marco Mori, l'avvocato che si batte nelle aule per certificare l'incostituzionalità delle cessioni di sovranità, dimostra nel libro "Il tramonto della democrazia - Analisi giuridica della genesi di una dittatura europea" come i trattati internazionali firmati senza alcuna partecipazione popolare siano in netto contrasto con i principi della nostra Costituzione. Per molti è una battaglia persa. Invece, secondo Marco, "centinaia di Magistrati si pongono già o si porranno in futuro" lo stesso problema, "arrivando alle medesime conclusioni". E "non è possibile che nessuno di loro, se adeguatamente sollecitato da un costante martellamento di cittadini coraggiosi, riesca a comprendere la realtà dei fatti ed agisca in conformità alla legge". Iniziamo subito a sollecitarli: cominciamo inviando a un magistrato questo video.

  • Copyright in fotografia (tauvisual)

  • Democrazia e oligarchie - Dialogo Canfora-Zagrebelsky

     

  • Discorso sulla Costituzione di Piero Calamandrei, 26 gennaio 1955

     

  • Giorgio Vitali: una magistratura che difende l'illegalità,specchio di un'Italia in declino..

     

  • Giulietto Chiesa: Si solleva il popolo italiano

    Roma, 11 ottobre 2017, il governo ha scelto di porre la fiducia su una legge elettorale palesemente incostituzionale. Il popolo è sceso in piazza di fronte a questa ennesima nefandezza. Il commento a caldo di Giulietto Chiesa dalla piazza del Parlamento.

  • Gli inganni della finanza - Intervento di Luciano Barra Caracciolo

    Salviamo il Paesaggio di Roma e del Lazio in collaborazione con Sovranità Popolare presentano il volume: Gli inganni della finanza - Come svelarli come difendersene di Paolo Maddalena - Roma Campidoglio Sala della Protomoteca Giovedì 27 ottobre 2016 Intervengono: Paolo Maddalena, Giuseppe Severini, Luciano Barra Caracciolo e Paolo Berdini modera: Gerardo Bianco

  • Gustavo Zagrebelsky presidente onorario del comitato del NO alle riforme costituzionali

     

  • IL FATTO - Incontro con Gen. Antonio Pappalardo

     

  • Il giurista del Consiglio di Stato: "stanno liquidando le democrazie".

    A pronunciare le seguenti parole è un giurista presidente della Sesta Sezione Giurisdizionale del Consiglio di Stato, Luciano Barra Caracciolo, già consulente ministeriale e vice segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Il tramonto della Democrazia

    Incontro pubblico avvenuto a Lunata - Lucca il 16/04/2016 copromosso da "Lucca - Popolo Sovrano" e dal Gruppo Civico "Un futuro per la Valserchio"
    Moderatore: Roberto Calletti del Dipartimento Economia Lega Nord Toscana
    Relatori: Avv.Marco Mori - Avv.Luigi Pecchioli - Roberto Andreotti blogger alias "Capitan Futuro" - Imprenditore Sergio Dragoni - Sergio Landi della Lega Nord Livorno

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.